Ora di angoscia per Linus e tutta la sua famiglia. Attraverso il suo blog Linus fa sapere: “Sono disperato”. Nel primo post pubblicato non accenna al bimbo, ma