Selvaggia Lucarelli non mi hanno rubato la macchina l’avevo dimenticata

Selvaggia LucarelliQualche giorno fa Selvaggia Lucarelli aveva pubblicato un post su “FB” dove raccontava che la sua macchina era stata rubata e scriveva: ” Solidarietà ai ladri che mi hanno rubato la macchina stanotte. Tra pasticche da cambiare, peli di Godzilla sparsi e avanzi di traslochi nel portabagagli che con ogni probabilità nascondono focolai d’ebola, hanno fatto un affarone. Tanto Salvini non lo voto lo stesso, stron*i.”  Ma a distanza di qualche giorno la Lucarelli sempre su “Fb” fa sapere:  ” E’ successa una cosa incredibile: a 15 giorni dal furto e’ stata ritrovata la mia macchina. Sta bene, era dalle parti di Via Mecenate e il fattore sorprendente è che tutti pronti a prendersela con Pisapia e la criminalità e gli zingari e la polizia e la depenalizzazione dei furti e tanto i colpevoli non si trovano mai e invece questa volta, tenetevi forte, s’è anche trovato il colpevole. Che con mia grande gioia ha già pagato il suo debito. Piuttosto caro per giunta. Perché il colpevole sono io che non mi ero ricordata dove avevo parcheggiato la macchina e nel frattempo ne ho comprata un’altra. Non era furto. Era Alzheimer. Ora lapidatemi. Niente lapidazioni, ma tanti mi piace e commenti divertiti per una vicenda surreale ammessa con apprezzabile autoironia dalla diretta interessata. Che oggi dovrà probabilmente sottoporsi ad una cura di fosforo.

è,

Selvaggia Lucarelli non mi hanno rubato la macchina l’avevo dimenticataultima modifica: 2015-04-01T09:57:16+02:00da nessi-15
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Selvaggia Lucarelli non mi hanno rubato la macchina l’avevo dimenticata

  1. quindici anni fa, quando “ero giovane”, sono andata al supermercato, ho parcheggiato, fatto la spesa e… telefonato a mio marito per comunicargli, fuori di me, che stavo andando in Questura perché mi avevano rubato l’auto…
    E lui “ti hanno rubato la macchina…???? la mia macchina…????”
    Ecco svelato l’arcano: mi ero completamente dimenticata che in quei giorni ci eravamo scambiati le auto per comodità di gestione dei figli, essendo lui via per un convegno…
    Coraggio Lucarelli, è il minimo che può capitare a noi donne, sempre tirate come elastici fra lavoro, figli, nonni, cani, gatti… ed il tentativo di fermare i segni del tempo che avanza…
    noi scordiamo le auto, mentre gli uomini, quando tentano di imitarci, dimenticano i figli in banca, se siamo fortunati….

Lascia un commento