Raffaella Carrà a Striscia in Italia sono considerata come un milite ignoto

carràRaffaella Carrà riceve il Tapiro d’oro. Il motivo sono le dichiarazioni rilasciate in occasione di un riconoscimento speciale ricevuto dalle autorità spagnole, con le quali la Raffaella nazionale aveva fatto presente che, in Italia, lei è considerata come un “milite ignoto”. Qualche giorno fa all’Auditorium di Roma, la Carrà è stata insignita, a nome di Re Felipe VI di Spagna, dell’onorificenza di “Dama al Orden del Mérito Civil”, una delle più alte onorificenze spagnole, in quanto icona di libertà. “È un premio che mi ha fatto particolarmente piacere“, dice la Carrà a Valerio Staffelli, che l’ha intercettata a Roma. Per poi ribadire nuovamente: “Per le istituzioni italiane sono invece un milite ignoto”. E quando l’inviato di Striscia prova a lanciare un appello al presidente Mattarella e alle istituzioni italiane, la Carrà lo blocca: “Non devi chiedere niente a nessuno: il bene che mi vuole la gente è il riconoscimento più grande”.

Raffaella Carrà a Striscia in Italia sono considerata come un milite ignotoultima modifica: 2018-10-16T16:12:27+02:00da nessi-15
Reposta per primo quest’articolo