Patrick Ray Pugliese racconta la paura dell’incidente a Pomeriggio Cinque

patrick L’ex gieffino Patrick Ray Pugliese ha raccontato a “Pomeriggio Cinque” l’incidente stradale in cui è rimasto coinvolto insieme al figlio Leone lunedì mattina. “E’ un miracolo che non sia successo nulla e che siamo qui a parlarne”, ha detto l’ex concorrente del “Grande Fratello”, ospite di Barbara d’Urso. “Quando ho capito che Leone stava bene, sono rinato”, ha raccontato, ripercorrendo la brutta avventura in cui né lui né il bambino hanno riportato ferite.Patrick Ray Pugliese ha raccontato la dinamica dell’incidente, avvenuto lunedì mattina intorno alle 11 sulla A10: “All’altezza di Varazze, poco prima dello svincolo per Milano, ci sono molte curve. – ha spiegato l’ex gieffino – Conosco bene la strada, ma stava piovendo e la macchina ha sbandato, ha perso aderenza, si è girata, ha toccato una camion e ha rimbalzato contro la parete del tunnel. Io per fortuna andavo relativamente piano e la macchina è robusta”. Proprio la velocità non elevata e il seggiolino al quale era fissato il bambino, che ha 2 anni e mezzo, hanno consentito a Pugliese e al figlio di uscire illesi dallo schianto: “Leone ha pianto, ma non si è reso conto. I soccorsi sono arrivati subito. I pediatri hanno subito visitato il bambino. Lui rideva perché è salito sull’ambulanza”, ha raccontato l’ex gieffino con sollievo. Un sollievo poi condiviso anche dalla mamma del piccolo, Martina Pascutti, che Patrick ha incontrato nella sua seconda partecipazione al “Grande Fratello”, durante l’edizione numero 12: “L’abbiamo subito avvisata  per lei è stato uno spavento”.

Patrick Ray Pugliese racconta la paura dell’incidente a Pomeriggio Cinqueultima modifica: 2016-02-13T13:55:51+01:00da nessi-15
Reposta per primo quest’articolo