Paola Cortellesi sono stata vittima dei bulli

CortellesiPaola Cortellesi intervistata dal settimanale “Vanity Fair” parla della sua infanzia difficile, in cui è finita nel mirino dei bulli: “Alcuni compagni di classe alle medie mi prendevano in giro. Erano sempre pronti a dirmi che ero sbagliata, proprio come mi sentivo. Riservata, timida, davo del lei: dovevo essere sembrata un tipo “strano”. A ricreazione ci scattava il dispetto, lo spintone, lo schiaffo, mentre io avrei solo voluto divertirmi.” L’attrice gli anni più bui della sua vita. Vittima di bullismo anche lei, che oggi è tra le interpreti più amate d’Italia.Dalla recitazione impeccabile, capace di prendere e prendersi in giro, Paola da bambina era introversa e schiva. Ad aiutarla ad affrontare i bulli e la sua timidezza però c’era una la famiglia forte e unita alle spalle: “In quel periodo i miei fratelli maggiori mi sostennero molto, insegnandomi che il rispetto degli altri non deve mai far dimenticare se stessi”. Oggi lei deve dare appoggio alla sua bambina, anche se ancora è ben lontana dall’adolescenza: “Appena nata te la mettono vicino, passi la notte con lei, la guardi. E le dici: tu sei un pezzo mio, ma sei anche un piccolo gomitolo che sbadiglia, respira, si muove da solo. Poi la fissi ancora. Ti sembra già avere pregi e difetti, obiettivi suoi. E in fondo lo sai già che vorrà essere Rapunzel quando tu volevi essere solo Mazinga. Va bene, allora diventiamo amiche”.Paola Cortellesi parla anche del suo amore con Riccardo Milani:”Sa da cosa si vede che un innamoramento è stato giusto? E’ ancora più forte l’intesa di un secondo dei dissidi lunghi settimane”

 

Paola Cortellesi sono stata vittima dei bulliultima modifica: 2017-12-14T15:11:30+01:00da nessi-15
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento