Luisa Ranieri fingo solo in scena no nella vita di tutti i giorni

RanieriL’attrice Luisa Ranieri in un’intervista rilasciata al settimanale “Vanity Fair” ha raccontato che la parola “libertà” è molto importante: “Non rinuncerei mai alla libertà. Tutte le mie scelte nascono dall’esigenza di essere libera. Lo stesso legame con Luca, mio marito, un legame speciale, è fondato sul patto della libertà. Io e lui ci scegliamo ogni giorno, scegliamo di esserci fedeli ogni giorno”. “Lo stesso legame con Luca Zingaretti, mio marito, è fondato sul patto della libertà. Ci scegliamo ogni giorno”. E proprio lei, attrice formidabile sul set, nella vita si sente incapace di fingere. La sua carriera è iniziata per caso dopo l’incontro con uno stilista che le ha proposto una pubblicità, e da allora è stata un’escalation di successi, tra cinema, teatro e fiction. Per una timida come lei, la recitazione è stata un’ancora di salvezza: “Per non concentrarmi su di me, non esisteva al mondo un mestiere migliore”. La Ranieri è una donna forte e coraggiosa, che affida sé stessa ai personaggi che interpreta ma che non riesce a venire a patti con la notorietà. “Ho assunto verso le cose vagamente pruriginose un vago distacco…”, ha spiegato. “Avrei molto pudore a mostrarmi per quella che sono veramente così come oggi, dopo due decenni sotto i riflettori, vivo ancora male l’idea di farmi fotografare”. “Raccontarsi, mettersi in posa, esporsi pubblicamente: sono le cose del mio mestiere che amo di meno.” Per sopravvivere ha adottato una tattica infallibile, quella dell’indifferenza: “Ormai sono abituata alle balle e non me ne frega più niente. Non mi sforzo più di spiegare. Quando vivi spiata, con i paparazzi sotto casa, hai due scelte. Fingere o essere come sei. Ho scelto la seconda strada”.

Luisa Ranieri fingo solo in scena no nella vita di tutti i giorniultima modifica: 2019-12-16T14:54:27+01:00da nessi-15
Reposta per primo quest’articolo