Leopoldo Mastelloni contro la sua città di Napoli

leopoldo mastelloniLeopoldo Mastelloni ha rilasciato una serie di dichiarazioni al programma  “La Zanzara” di Radio24, contro la propria città, Napoli, manifestando l’intenzione di trasferirsi a Roma:”Napoli è tutta malfamata, non ci sono zone più pericolose di altre. Non è impossibile viverci, ma è un percorso di guerra più duro che in altre città. Inoltre sarebbe per me impossibile tornare a viverci in quanto non esiste lì una vita artistica internazionale. Sono contro il gay pride e il matrimonio tra omosessuali. Mastelloni dice la sua anche sul sindaco di Napoli:”Un voto? Non lo conosco ma gli darei 0. A Napoli non ci sono regole, c’è troppa strafottenza. Immediata la reazione di Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni Simioli della radiazza (via Salernonotizie.it):” Il presentatore, Cruciani intuito subito il malcontento del suo ospite, riguardo le proprie origini, si è divertito a punzecchiarlo con abilità, ponendo domande sempre più discriminatorie, un assist perfetto per far infangare Napoli da un ‘figlio ingrato’. Tanti ascoltatori napoletani hanno chiamato indignati accusando l’attore di non aver mai amato la nostra città e di non essere un vero napoletano. A Roma poi lo hanno derubato come a Napoli. Se è coerente non venga più in città a dare fastidio e a lamentarsi.”

Leopoldo Mastelloni contro la sua città di Napoliultima modifica: 2014-12-17T14:15:31+01:00da nessi-15
Reposta per primo quest’articolo