La suocera di Raoul Bova contro l’attore

Il divorzio tra Raoul Bova e Chiara Giordano ha lasciato a tutti a bocca aperta, ma la suocera l’avvocato Annamaria Bernardini De Pace non è andato giù. Sul quotidiano “Il Giornale” dove lei ha una rubrica scrive una lettera aperte contro l’ex genero:” L’avvocato parla  di una serie di tradimenti da parte del genero degenere reo di aver trascurato la famiglia e soprattutto la moglie per prodigarsi in avventure extraconiugali millantando scarse attenzioni da parte della legittima consorte: “Menzogne opportunistiche che dimostrano anche la tua irriconoscenza verso tua moglie. Prima di slacciarti i pantaloni fuori dalla tua casa, hai pensato che impatto avrebbe avuto questa patetica scena nella vita della tua famiglia? Prima ancora di essere traditore, sei stato sleale. Ma c’è di peggio” La tua vita sembra trovarsi a suo agio nella palude piagnucolosa e frivola in cui l’hai collocata.

Ma sono certissima che non vivrai mai più sereno senza la famiglia che hai svenduto ai tuoi capricci. L’amore di tua moglie per te è morto. Ammazzato da te, dalle tue bugie, dalla viltà, dai dolori generosamente inferti come colpi di maglio su di un bambino allegro e giocoso. Non hai né fegato né cuore. La tua forza, anche sessuale, dura per il tempo di uno spot. Sei un uomo a breve termine di conservazione. Scaduto.”

La suocera di Raoul Bova contro l’attoreultima modifica: 2014-08-13T08:25:00+02:00da nessi-15
Reposta per primo quest’articolo