Il dramma di Rocco Pietrantonio

Il matrimonio tra Rocco Pietrantonio e Claudia Boldi è arrivato alla fine, e lui non sta passando un bel periodo. Intervistato dal settimanale “Chi” Rocco Pietrantonio confessa “Il matrimonio con Claudia Boldi è finito. Ho lasciato casa e nostra figlia.
Ho toccato il fondo, dormito in macchina e alla stazione. Ora però devo ripartire” . Dalla loro relazione è nata anche una figlia: “Poco tempo dopo il parto  otto mesi fa, il nostro rapporto si è trasformato. Non ci siamo più cercati. L’amore si è trasformato in affetto. Così, questo autunno ci siamo detti: “Mettiamo fine a questa farsa”. Me ne sono andato di casa: quattro giorni in giro per Milano da solo, perché in questi due anni di isolamento avevo perso tutti i miei amici. Poi ho preso la macchina e sono tornato a Bari da mia madre, che oggi si è rifatta una vita con un nuovo compagno”. “Mi sono recato a casa del suo nuovo uomo: noi non abbiamo più nemmeno la nostra, è stata inghiottita dai debiti di mio padre. Lei mi ha guardato e sono bastate poche parole: ”Amore, ti abbiamo preparato la stanza”. Piangendo, mi sono ritrovato nella mia Bari, ma spogliato di ogni certezza e con il pensiero di mia figlia” e ora deve ripartire: “Di me? lo, speriamo che me la cavo … Ripartirò da zero, per dare da mangiare alla mia bimba e per inseguire un sogno: quello di fare l’attore. Mi creda, io sono bravo. E sognare, sognare fino alla morte, non è reato”.

Il dramma di Rocco Pietrantonioultima modifica: 2014-11-13T09:15:00+01:00da nessi-15
Reposta per primo quest’articolo
Tags:, ,