Il chitarrista Keith Richards ho smesso di bere

keith richardsKeith Richards il leggendario chitarrista dei “Rolling Stones”, ha dichiarato di aver chiuso con l’abuso di alcol, a 74 anni e dopo una vita di eccessi. «Ogni tanto mi concedo ancora un bicchiere di vino o una birra, ma ho chiuso col bere tutti i giorni, da circa un anno. L’alcol mi aveva stancato, ne avevo abbastanza», ha dichiarato a sorpresa Keith Richards. In un’intervista all’edizione originale di Rolling Stone, Keith Richards, 75 anni tra pochi giorni, ha spiegato: «Ho capito che era il tempo di smettere, come per tante altre cose. Se ho messo la testa a posto? Se volete, possiamo dire così, ma in realtà non noto molto la differenza. Non mi stavo sentendo bene e ho deciso di farla finita, non voglio più ubriacarmi». L’unica, vera differenza rispetto a prima, il buon Keith l’ha notata sul palco: «È stato interessante suonare da sobrio. Ora suoniamo in modo più preciso e consapevole, e anche se siamo dei settantenni abbiamo l’energia di un gruppo di 40enni». I Rolling Stones sono pronti ad approdare per il loro tour negli Stati Uniti, in programma il prossimo anno: Mick Jagger e soci inizieranno infatti a suonare il 20 aprile a Miami, con 14 tappe fino all’ultimo concerto, il 25 giugno a Chicago. Keith Richards ha commentato così il prossimo No Filter Tour: «Gli Stati Uniti sono davvero il nostro primo territorio di caccia, non potrò mai dimenticare il nostro primo tour, nel 1964, quando ci spostavamo con una station wagon. Onestamente, non riesco a credere che sia passato tutto questo tempo: ho visto quel paese crescere ed evolversi».

Il chitarrista Keith Richards ho smesso di bereultima modifica: 2018-12-14T08:51:10+01:00da nessi-15
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento