Giulia Calcaterra in ospedale per colpa di un batterio

calcaterraGiulia Calcaterra sta bene ed è pronta a lasciare l’ospedale dove era stata ricoverata per un batterio che le aveva causato un taglio infetto e profondo al malleolo. Anche nel letto del reparto non ha mai smesso di aggiornare i fan, postando video e foto del suo piede gonfio. Ora la cura sta facendo effetto e presto sarà dimessa. La disavventura della ex naufraga ed ex velina bionda è cominciata venti giorni fa quando in Indonesia, durante un’attività sportiva, ha sbattuto il piede su un corallo provocandosi un graffio. Il piede si è gonfiato in modo abnorme ed è rientrata in Italia credendo di averlo rotto. Dopo un paio di visite e senza trovare soluzione, la Calcaterra si è ritrovata con un graffio diventato un taglio che si faceva sempre più profondo e dolorante. Ricoverata all’ospedale Sacco di Milano ha scoperto che a causarle l’infezione è stato lo streptococco. La cura iniziata sta funzionando e Giulia ha avvisato i follower che presto sarà dimessa. “Ho cambiato la medicazione e la ferita è molto migliorata. Quindi… si va a casa” scrive la Calcaterra mostrando le foto del suo piede. Nelle ore scorse in attesa della diagnosi, la ex velina aveva fatto un appello ai ragazzi: “Sono nel reparto malattie infettive, mi raccomando ragazzi l’Hiv non è uno scherzo, si può morire. Questo è un reparto pesante… Vedo giovani che per una sciocchezza, li ho sotto gli occhi… Proteggetevi, usate la testa”.

Giulia Calcaterra in ospedale per colpa di un batterioultima modifica: 2019-09-12T14:35:24+02:00da nessi-15
Reposta per primo quest’articolo