Gerry Scotti ho lottato tanto per essere diventare quello che sono

scottiGerry Scotti è  molto amato, e da sempre domina gli ascolti, al settimanale “Chi” che gli dedica la cover ha raccontato: “per arrivare così in alto ha “lottato tanto”. “Mio padre faceva l’operaio, ma questo mi ha aiutato a diventare quello che sono”, racconta. Gerry si racconta tra passato e futuro, ricorda di quando faceva radio e usciva “una sera con una ragazza e una sera con l’altra… poi sono diventato serio, non ero portato per quella vita”. Al suo fianco ora c’è Gabriella, una compagna molto paziente: “Ha sempre avuto grande rispetto per spazi, tempi e caratteri. La mia ciccia nasconde anche tanti spigoli, non aspettarsi di trovare a casa la stessa persona che si vede in tv è una buona regola… comunque non ci sposeremo, abbiamo già dato”. Scotti confessa di avere avuto tentazioni con tutte le bellissime donne con le quali ha lavorato: “Ho persino fatto il bagno di cioccolata calda con la Hunziker è stata una bella tentazione, c’era da diventare matti”. Ogni venerdì, fino al 28 dicembre su Canale 5, conduce la versione serale di “Chi vuole essere milionario?” e il 24 sarà al timone del Concerto di Natale.

Gerry Scotti ho lottato tanto per essere diventare quello che sonoultima modifica: 2018-12-14T08:37:24+01:00da nessi-15
Reposta per primo quest’articolo