Francesco Bettuzzi Elisabetta Gregoraci sente il peso di Flavio Briatore

BettuzziL’ex fidanzato di Elisabetta Gregoraci Francesco Bettuzzi torna a della sua storia passata con la Gregoraci e dice: Elisabetta Gregoraci non vive liberamente la sua vita e sente molto il peso di essere stata la moglie di Briatore. Per molto tempo Francesco Bettuzzi non ha parlato: “Sono state dette e scritte cose che mi hanno infastidito ha svelato in un’intervista a “Chi” – e, siccome con Elisabetta ho avuto una relazione vera per tre anni, vorrei dire la mia, anche se il nostro rapporto è finito un anno fa”. La loro relazione non è stata certo vissuta sotto ai riflettori: “All’inizio tentavo di accontentarlo perché andava bene anche a me vivere questa storia come se fosse solo nostra. Mi sembrava giusto, come diceva lei, attendere per tutelare anche il bene del figlio. Poi, è ero anche che all’inizio le stori sono tutte un po’ solo delle persone che le vivono. Non si sa come possono evolvere. Vedevo che lei spesso si adombrava e mi diceva che certe cose non le poteva fare, o che non le potevamo fare, o solo che era meglio di no”. Si è molto parlato di un contratto fra Elisabetta Gregoraci e Flavio Briatore: “Francamente non lo so. Io non so se ci fosse una clausola nel contratto prematrimoniale o nella separazione. Ma se mi metto a pensare a quante cose non potevamo fare o quante limitazioni ha avuto il nostro rapporto, posso anche non escluderlo”. La loro relazione è ormai finita “Diciamo che ci siamo lasciati non benissimo. Lei con il tempo ha provato in qualche modo a farsi viva anche attraverso amici comuni o conoscenze”, ma lei continua a sentire il peso di essere l’ex moglie di Flavio Briatore: “Assolutamente sì. Anche nella Casa non vive liberamente. Io le avevo sconsigliato di fare il reality. Le piaceva la condizione o il cinema. Secondo me doveva studiare e concentrarsi su questa strada. Il Grande Fratello vip non è la svolta della sua carriera”.

Francesco Bettuzzi Elisabetta Gregoraci sente il peso di Flavio Briatoreultima modifica: 2020-11-12T15:14:20+01:00da nessi-15
Reposta per primo quest’articolo