Eva Grimaldi in tv svela io discriminata sul lavoro perché lesbica

Eva

Eva Grimaldi è stata ospite da Silvia Toffanin a Verissimo. “Al Grande Fratello non ho creato dinamiche, facevo la comare con Giucas Casella. Guardavo gli incuci degli altri, facevo domande: ho fatto quello che facevo nella vita“. La sua permanenza al Grande Fratello Vip è stata relativamente breve, ma nonostante questo ha avuto l’opportunità di parlare del suo rapporto con Imma Battaglia, che ha affrontato anche nel salotto della Toffanin.“Ho toccato il fondo con l’alcool ed è difficile rialzarsi quando non hai più la terra sotto i piedi.

Ero distrutta, volevo trovare una persona dove poter appoggiare la testa sulla spalla. Non volevo un uomo perché temevo qualche avances, cercavo una donna. Così mi feci portare al Gay Village da Imma Battaglia, che lì per lì non conoscevo. A me le donne non piacciono, io sono lesbica perché amo Imma ed ho sposato una donna, ma mi sono innamorata al di là del sesso. Quante volte uno dice: amo l’uomo moro con i capelli lisci e moro e poi ti sposi un biondo riccio? E’ l’amore. Imma è la donna che mi fa sentire completa”.

Eva Grimaldi racconta: “Un regista non mi ha voluta perché lesbica”.“Nel mondo del lavoro sento le discriminazioni, avevano iniziato un film corale e c’era un ruolo di una donna lesbica. Io ero perfetta. E mi è stato detto ‘no, non puoi farlo perché il regista non vuole una lesbica’. Lì è stata la mia prima coltellata. Io ho pensato ‘cavolo, Imma aveva ragione!’. Io ho comunque lavorato, ho fatto teatro, un film con Alessio Boni. Però sì, le difficoltà ci sono”.Infine in studio è entrata anche Imma Battaglia. “Io non appartengo al mondo televisivo, faccio un altro lavoro. I tempi e l’attenzione televisiva mi snervano tantissimo, quando esco mi infilo una cosa al volo e non mi trucco, non sono come Eva. Io e lei stiamo insieme da ottobre 2010 e conviviamo da 10 anni. […] Recentemente su Instagram mi hanno scritto una cosa che mi ha ferito, mi hanno scritto: “Eva è da quando sta con te che non fa più film“. Io quando mi sono fidanzata con lei avevo il terrore di poterle fare del male e che la nostra relazione potesse crearle dei problemi. Io mi nascondevo e lei lo voleva dire a tutto il mondo”.Imma ed Eva hanno quindi confermato che anche nel mondo dello spettacolo c’è il terrore di fare coming out per paura di non lavorare più.

Eva Grimaldi in tv svela io discriminata sul lavoro perché lesbicaultima modifica: 2022-01-11T11:00:30+01:00da nessi-15
Reposta per primo quest’articolo