Eva Grimaldi a Verissimo stavo morendo per un’infezione

evaL’attrice Eva Grimaldi è stata ospite a “Verissimo” e durante l’intervista rilasciata a Silvia Toffanin ha raccontato la sua vita sia pubblica che lavorativa. La Grimaldi racconta: «Sono arrivata a Roma da ragazzina, tra feste in discoteca e amici. Cominciai con la droga, con le canne, la cocaina. Durò una stagione, ma per me è tantissimo. Vedendo Adua Del Vesco nel Gf Vip, ho pianto. Mi sono rivista nella sua anoressia. Anch’io mi mettevo sulla bilancia tutti i giorni, avevo il lucchetto al frigorifero. Non potevo mangiare. Ma di nascosto mangiavo». E continua: «Mi misero nel contratto che non potevo superare i 52 chili. Sono grata ad Alberto Tarallo per il lavoro, ma nel 2006 sono andata via per sposarmi con un ragazzo veronese. Dopo la separazione tornai a Roma e andai a vivere nella dependance a Zagarolo. Io ho ritoccavo il viso a 20 anni, il se…o. Dovevo essere perfetta, un’icona. Con Gabriel Garko ci siamo amati, c’era rispetto. Ho accettato che lui fosse il mio fidanzato. Ho visto questo ragazzone ingenuo più di me. È una storia nata a tavolino, ma all’epoca non c’erano i social per promuovere le fiction. Tutto nasceva a tavolino. Io e Gabriel vivevamo insieme, lui e Adua no. Io mi ritengo veramente di essere stata la sua fidanzata. Io per lui ci sono sempre, giorno e notte». Poi l’amore vero con Imma Battaglia: «Mi dissero di non frequentare Imma, perché se si fosse saputo che ero le…..ica non avrei più lavorato. Ma lei era quella che mi ha protetto, mi ha tirato fuori la grinta. Se potessi non rifare una cosa? Non rifarei il se….o. Stavo morendo per un’infezione batterica dopo averlo rifatto. Sono stata un anno senza un se……….o»

Eva Grimaldi a Verissimo stavo morendo per un’infezioneultima modifica: 2020-10-18T16:26:58+02:00da nessi-15
Reposta per primo quest’articolo