Cecilia Rodriguez a Lucignolo 2.0 “Belen non mi ha raccomandato”

La showgirl Cecilia Rodriguez ha rilasciato un’intervista al programma “Lucignolo2.0” e ha raccontato: “ Sorella di Belen è ormai il mio secondo nome”. Il giornalista Gabriele Parpiglia durante l’intervista le chiede: “Ma in Italia è possibile lavorare solo perché si è “la sorella di”? Ma Cecilia tiene a puntualizzare che “Lei lavora sì, ma non per merito della sorella famosa Belen”, e racconta di come ha iniziato a lavorare in Italia: “Grazie a lei io sono entrata in questo mondo però lavoro anche perché piaccio, altrimenti non avrei mai lavorato. Essere sua sorella, comunque, mi ha aperto un sacco di portoni. In ogni caso non è che lei chiama e dice: “Ragazzi, dovete mettere mia sorella qua”, non sono una raccomandata, come dite voi! Come sorella maggiore Belen ha aiutato molto la sorella. Cecilia è arrivata in Italia cinque anni e aveva diciotto anni, e Belen subito si è presa cura di lei e nell’intervista: “Quando sono venuta in Italia avevo diciotto anni e Belen mi ha preso come se fosse la mia seconda mamma. All’inizio, quando non lavoravo,
mi diceva: “Lì ci sono i soldi, prendi quello di cui hai bisogno”, adesso non lo fa più perché lavoro. Comunque non sono mai andata io a chiederle dei soldi, non è che mi abbia mai mantenuta davvero”. Cecilia Rodriguez comincia a dar voti al suo aspetto fisico in confronto a quello della sorella. Rodriguez dà quasi tutti dieci alla famosa sorella, e per sé voti più bassi, e quando parla del decolletè confessa: “Mi piace di più il seno di Belen. Non mi sono pentita di essermi rifatta le tette, eh? Solo che adesso le preferirei un po’ più piccole”.

Cecilia Rodriguez a Lucignolo 2.0 “Belen non mi ha raccomandato”ultima modifica: 2014-02-16T03:00:00+01:00da nessi-15
Reposta per primo quest’articolo
Tags:, ,