Antonella Elia sogno di sposare Pietro e vorrei un figlio in affidamento

eliaAntonella Elia è stata intervistata dal settimanale ‘Chi’, e ha raccontato per la prima volta, come sono stati i primi giorni accanto al fidanzato Pietro Delle Piane dopo l’uscita dalla casa del ‘Grande Fratello Vip’: “Dopo tre mesi ho bisogno di essere ricorteggiata. Ma ci siamo chiariti su tutto, mi fido di lui e gli credo. Di tutto il resto non mi importa. Sposarlo sarebbe un sogno, ma prima dobbiamo superare la quarantena insieme: è la nostra prima convivenza. Ho pensato che sono grande e che vorrei un bambino in affidamento, voglio fare qualcosa per gli altri perché, nonostante tutto, ho un debito verso la vita. E penso di essere stata protetta anche al Gf Vip, nella Casa, al riparo dal virus: ho pensato che siano stati i miei genitori, i miei nonni a spingermi in questa avventura, sono sfere che ruotano sempre intorno a me”. Ad una settimana dalla fine del reality l’Elia è felice per il legame creato, fuori dalla casa con Adriana Volpe e la vincitrice Paola Di Benedetto: “Adriana Volpe, sono felice di aver trovato un’amica. Quella signora della Rusic dice che sono anaffettiva, invece mi attacco alle persone e immagino che abbiano verso di me una preferenza, per questo mi arrabbio se poi penso non sia così. Non ce l’ho con le donne, se parla della Lessa o della Marini o di Licia Nunez sì. Ma da sempre difendo le donne, la bellezza, la dignità. Paola di Benedetto? È una ragazza stupenda, con una bellezza prorompente ma pudica, ha valori e dignità. Paolo Ciavarro? Dovrebbe imparare a esporsi, è un bravo ragazzo, ma a cosa serve se poi si fida di quello che dicono gli altri?”

Antonella Elia sogno di sposare Pietro e vorrei un figlio in affidamentoultima modifica: 2020-04-16T15:21:48+02:00da nessi-15
Reposta per primo quest’articolo