Anna Marchesini non ho capito perché si vive

Fabio Fazio ha “Che tempo che fa” ha intervistato  Anna Marchesini. Nonostante la malattia che perseguita l’attrice l’artrite reumatoide, torna in teatro dal 4 al 16 novembre al Piccolo

 Teatro Paolo Grassi di Milano, con uno spettacolo tratto da uno dei racconti del suo ultimo libro Moscerine, “Cirino e Marilda non si può fare”. Dopo cinque anni di assenza, e non ha perso la sua vena ironica. Sul fatto di essere stata invitata il 2 novembre dice: “Nel caso vorrei essere cremata eh”.   Il tema della vita e della morte torna più volte nel discorso della Marchesini, che dice: “Non ho ancora capito perché si sta in vita ma ci sto”. Fazio ha poi salutato l’ex attrice del trio con un omaggio floreale e un “in bocca al lupo”.  Anche gli auguri a sorpresa questa sera a “Che tempo che fa” per Luciana Littizzetto, che il 29 ottobre ha compiuto 50 anni. Fabio Fazio ha introdotto il gruppo Le raviole al vin, che al suono della fisarmonica ha dedicato all’attrice ‘Piemontesina bellà. Spazio poi a una carrellata di immagini, da Luciana bambina alle sue performance a Sanremo, e a brevi interviste raccolte in strada a Torino. Per finire, l’annunciata torta caprese preparata dallo chef Antonino Cannavacciuolo: o meglio, a un carrello con tutti gli ingredienti necessari, un progetto di torta, come lo ha chiamato Fazio, accompagnata da un’unica candelina.

Anna Marchesini non ho capito perché si viveultima modifica: 2014-11-04T09:15:00+01:00da nessi-15
Reposta per primo quest’articolo
Tags:, ,